Imparare l’Inglese non è solo un’attività, ma è anche divertente.

Home / blog / Imparare l’Inglese non è solo un’attività, ma è anche divertente.

Oltre ad essere l’idioma che conta il maggior numero di parlanti al mondo, con i suoi vocaboli e la sua pronuncia musicale si è insinuato nella nostra quotidianità sottoforma di canzoni, tecnologia e molto altro. Ecco quindi alcuni consigli pratici per approcciarsi in maniera semplice, ma efficace, a questa bellissima lingua, step by step.

Guardare film e cartoni animati in lingua

Poco importa se, almeno inizialmente, non comprenderete tutti i dialoghi o tutti i vocaboli pronunciati. Lasciatevi accompagnare dal suono delle parole, cercate di comprendere le dinamiche del film. Un trucco: provate con i cartoni animati, che presentano frasi più immediate e una dizione più limpida.

Leggete, leggete!

Brochure, libri, manuali di istruzioni del nuovo trapano e chi più ne ha più ne metta. Armati di dizionario vi aiuterà a entrare nell’ottica di “pensare in lingua inglese”, senza dovere prima formulare un pensiero in lingua italiana e tradurlo solo in seguito.

Grammatica, questa sconosciuta

È importante affrontare questo scoglio fin dal primo momento. Parlare una lingua non significa solamente farsi comprendere, ma anche produrre frasi articolate e discorsi muniti di senso logico. È incoraggiante sapere che le strutture grammaticali inglesi non sono poi così complicate.

Ascoltate canzoni, e cantatele!

È un’ottima maniera per affinare le capacità listening e comprehension acquisite. Scegliete una canzone che amate, ascoltatela cercando di trascrivere il testo, confrontate la vostra versione con quella corretta e dopo provate a cantarla.

Tandem Linguistici

È il momento di buttarsi! Spesso molti parlanti anglofoni cercano qualcuno con cui praticare il loro Italiano. Se possibile cercate di instaurare anche una corrispondenza scritta per migliorare le vostre capacità di writing. Durante il prossimo viaggio o colloquio di lavoro, sfoggerete un inglese impeccabile!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *