L’importanza delle certificazioni linguistiche

L’importanza delle certificazioni linguistiche

blog, consigli, giapponese, inglese, scuola, Servizi su misura, spagnolo, tedesco
Negli ultimi anni le certificazioni linguistiche in Italia sono diventate estremamente rilevanti per gli studenti di tutte le età. Ma cosa sono e perché sono importanti? Cosa sono le certificazioni linguistiche e quali sono? Le certificazioni linguistiche sono attestati rilasciati in seguito al superamento di un esame e provano la nostra abilità nell'esprimerci e comprendere una lingua. Sono gestite e somministrate da enti certificatori riconosciuti e hanno validità diverse a seconda della lingua e dell'ente. Le certificazioni europee seguono dei livelli che partono dal livello A1 fino ad arrivare al C2 per indicare fasce di competenza linguistica diverse. Queste fasce seguono il QCER (Quadro Comune Europeo di Riferimento), un documento stilato dall'UE nel quale sono descritte le competenze linguistiche richieste per i vari livelli. Alcune certificazioni europee che seguono questo…
Read More
Kanji ideogrammi della scrittura giapponese | Imparare le lingue

Kanji ideogrammi della scrittura giapponese | Imparare le lingue

blog, giapponese
Sistema di scrittura giapponese Quando si pensa alla lingua giapponese, la prima immagine a venirci in mente sono probabilmente i kanji, ovvero gli ideogrammi di origine cinese. Questi sono certamente una parte importante della scrittura giapponese, ma non sono l'unica. Esistono infatti due alfabeti sillabici che vengono utilizzati insieme ai kanji. Ma vediamo nel dettaglio! La scrittura giapponese: hiragana, katakana e kanji Il primo di questi alfabeti, entrambi composti da 46 caratteri, è chiamato hiragana ed ha diverse funzioni. Nella lingua scritta standard (ad esempio quella dei giornali o dei romanzi) viene utilizzato per tutte le parti grammaticali del discorso, come le particelle (che svolgono la funzione delle nostre proposizioni) e le desinenze di verbi e aggettivi. L'hiragana è il primo alfabeto che i bambini giapponesi imparano a scuola e viene usato…
Read More
Setsubun, la festa dei fagioli

Setsubun, la festa dei fagioli

blog, giapponese
Il 2 febbraio in Giappone si celebra una festa particolare chiamata Setsubun, ovvero la fine dell'inverno e l'inizio dell'anno nuovo secondo il calendario lunare. La parola Setsubun significa infatti “divisione delle stagioni”, perché in passato tali festività avvenivano più volte durante l'anno, ma al giorno d'oggi l'unica ad essere ancora celebrata è quella primaverile. Sono legate a questo periodo una serie di tradizioni, la più importante  è il mamemaki, ovvero il lancio dei fagioli. Soprattutto in ambito familiare, ma anche in alcuni dei maggiori templi, uno o più uomini si travestono da Oni (demoni) mentre il capofamiglia lancia contro di loro dei fagioli di soia tostati. Il resto della famiglia ripete invece la frase “Oni wa soto! Fuku wa uchi!” (Fuori i demoni! Dentro la fortuna!). Dopo di che ogni…
Read More