Vacanze di primavera in Germania? Un viaggio alternativo nelle tradizioni pasquali!

Home / tedesco / Vacanze di primavera in Germania? Un viaggio alternativo nelle tradizioni pasquali!

Anche se in molti dicono che non ci sono più le mezze stagioni, la primavera resta su tutte la stagione più dolce dell’anno. E allora perché non fare un viaggio alla scoperta della Germania magari approfittando delle vacanze pasquali?  Se decidete di partire però, non dimenticatevi gli stivali di gomma. Non c’è casa tedesca che nell’ingresso non li esibisca, nessuno può farne a meno, nemmeno voi

Visitare la Germania in primavera? Tutti i luoghi più belli da vedere nel vostro viaggio.

Se a Pasqua avete deciso di fare un viaggio alternativo e vi trovate a sfrecciare su un treno diretto ad Amburgo, sicuramente non vi mancherà di vedere in mezzo alle campagne  i bambini coi loro stivaletti gialli, correre tra i cespugli ancora umidi di pioggia. Sono alla ricerca delle uova di cioccolato che l’ Osterhase , il coniglio pasquale , ha nascosto qua e là.

Sono ormai 400 anni che il coniglio pasquale puntualissimo, “depone” le uova per i bambini tedeschi .

Il motivo storico di questa tradizione è facile da intuire : il coniglio è simbolo di fertilità e le uova di rinascita che i contadini non potendo consumare durante la Quaresima, bollivano poi per essere mangiate durante le feste pasquali.

Ma le tradizioni non finiscono qui! Se continuate il vostro viaggio in treno, non vi mancherà vedere la magia dei Falò di Amburgo, die Hamburger Osterfeuer. Le fiamme del falò salutano la primavera e dicono addio all’inverno, anche se ad Amburgo, il cambio di “guardia” non è mai tanto facile.  Allora copritevi bene e sorseggiate una buona birra davanti al tepore del grande fuoco.

La mattina successiva , domenica, si può andare al ristorante per mangiare un ottimo arrosto di agnello. oppure si può optare per una situazione più informale e andare in un bel CAFÈ per un Osterbrunch.  Dove ad accogliervi troverete una bella tavola imbandita con uova, asparagi e salmone affumicato, focaccia italiana ( molto in voga ), waffeln con uova e avocado, baguettes , osterzopf  (un dolce fatto con la pasta da pane) e ovviamente biscottini a forma di coniglietto.

Il lunedì poi, si affitta la bicicletta e si parte…20 km di tour organizzato nella natura, K-Way ed aria frizzante  e magari vi capiterà anche di trovare qualche uovo di cioccolato dimenticato nell’erba alta e un bambino che vi insegnerà un Gedicht , una poesia di Goethe.

” Zufrieden jauchzet groß und klein : hier bin ich Mensch , hier darf ichs sein “ .

Ma prima di concludere questo viaggio nelle tradizioni, vi invitiamo a cogliere un’altro meraviglioso particolare; le finestre delle case di Amburgo hanno qualche cosa di diverso rispetto alle nostre, sono grandi e piene di amorevoli decorazioni. Catturano ogni debole raggio di sole e lo invitano ad entrare festosamente in casa, tra fatine , ghirlandane e cuoricini di vetro .

E se vi abbiamo affascinato con questo caloroso benvenuto alla primavera, correte ad imparare il tedesco per il vostro prossimo viaggio!

Tschüs, bis nächstes Mal!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *