Saint Patrick’s Day: come si festeggia in Irlanda e nel resto del mondo?

Home / inglese / Saint Patrick’s Day: come si festeggia in Irlanda e nel resto del mondo?
  1.  Il Saint Patrick’s Day  o Festa di San Patrizio, viene celebrata ogni anno il 17 Marzo, giorno della morte di San Patrizio, il santo patrono d’Irlanda. Quella che è cominciata come festa religiosa si è trasformata in una serie di festeggiamenti in diverse parti del mondo, durante le quali viene celebrata la cultura irlandese con sfilate, musica, danze, cibo e tanto colore verde.

Quali sono le origini della festa di San Patrizio?

San Patrizio, il santo patrono d’Irlanda, è una figura molto nota della cristianità. Nonostante la celebrazione porti il suo nome, la sua vita rimane avvolta da un alone di mistero. Molti racconti tradizionalmente associati con San Patrizio, incluso il famoso resoconto secondo il quale avrebbe scacciato tutti i serpenti dall’Irlanda, non sono verosimili, ma nonostante tutto  gli irlandesi hanno considerato tale celebrazione come religiosa per circa mille anni; le famiglie solitamente prendevano parte a funzioni in chiesa la mattina e festeggiavano il pomeriggio. Le limitazioni quaresimali relative al consumo di carne non venivano considerate. Le persone ballavano, bevevano e consumavano piatti tipici a base di bacon irlandese e cavolo. La prima parata in onore di San Patrizio non ebbe luogo in Irlanda, ma negli Stati Uniti. Il 17 Marzo 1762 i soldati irlandesi dell’esercito inglese marciarono nelle vie di New York. Insieme con la musica, la parata contribuì a ricreare un contatto con le loro origini irlandesi.

Come si festeggia la festa di San Patrizio in Irlanda?

Durante i giorni del St. Paddy, l’Irlanda si veste di verde e soprattutto Dublino si trasforma in una festa continua, un concentrato di festival, frenesia e allegria, ma anche di tantissimi eventi musicali e culturali sparsi per tutta la città! Questa ricorrenza richiama giovani e turisti da tutto il mondo e la città diventa un unico grande evento gioioso e colorato che si snoda fra parate, fuochi d’artificio, fiumi di birra (la Guinness è la più bevuta) e session di musica tradizionale nei pub, in un’atmosfera unica e coinvolgente che dai locali si riversa per le strade e le piazze della città! Insomma è impossibile non venire trascinati in questa festa collettiva così divertente e particolare.

I simboli del Saint Patrick’s Day sono i trifogli (shamrock), gli elfi, la musica irlandese, il colore verde, ma anche animali, come serpenti, e la croce celtica.

 Per gli irlandesi bastano solo due ingredienti per assicurare una notte di “craic” (divertimento): la musica e la birra. E per chi ha deciso di passare il San Patrizio con loro sa già che questi due ingredienti certo non mancheranno. 

Come si festeggia la festa di San Patrizio nel mondo?

Il giorno di San Patrizio non viene celebrato solamente in Irlanda, ma anche in molte parti del mondo, per esempio nel Regno Unito o negli Stati Uniti. Le persone amano vestirsi di verde e gustare cibi e bevande irlandesi tradizionali. È l’occasione in cui i bambini si concedono qualche dolciume in più e gli adulti assaporano una “pinta” di birra. I più comuni piatti e bevande sono: Irish brown bread (pane scuro), Corned beef and cabbage (manzo sotto sale e cavolo), Beef and Guinness pie (torta salata con manzo e birra Guinness, Irish cream chocolate mousse cake (torta con mousse e crema al cioccolato), Irish coffee, Irish potato champ (purè di patate), Irish stew (stufato con agnello e patate) e Irish potato soup (zuppa di patate).

Non vi sta venendo l’acquolina in bocca?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *