Giochi in inglese: attività per bambini e adulti

Home / attività / Giochi in inglese: attività per bambini e adulti

I giochi in inglese e persino i videogiochi in inglese possono contribuire ad un rapido apprendimento e alla padronanza, nonché a un miglioramento della comprensione generale della lingua sia nei bambini che negli adulti.  Le ricerche hanno concluso che le attività ludiche migliorano i tradizionali metodi di apprendimento e rendono più divertente il processo di padronanza di una nuova lingua come l’inglese. I giochi possiedono un elevato valore educativo e possono venire utilizzati per permettere agli studenti di utilizzare la lingua. Essi consentono inoltre l’interazione, la cooperazione, la creatività e la spontaneità nell’uso della lingua.

 

Giochi in inglese, quali?

I giochi vengono generalmente suddivisi in:

Giochi linguistici, che si concentrano principalmente sull’accuratezza di quanto viene enunciato in lingua;

Giochi comunicativi, basati sullo scambio di informazioni.

Esempi di tali attività ludiche possono essere esercizi di spelling e lessico, indovinelli, giochi di abbinamento, giochi da tavolo e giochi di ruolo.

Giochi in inglese per bambini

L’apprendimento delle lingue durante la prima infanzia è qualcosa di naturale e privo di sforzo, ma anche con attività collaterali durante la scuola dell’obbligo. Insomma, da piccoli apprendere le lingue è naturale, basta farlo divertendosi. Infatti se imparare una nuova lingua significa giocare, allora i piccoli saranno ben felici di farlo.

Partendo dal tradurre insieme a loro parole di uso comune, si trasmettono delle conoscenze. Attraverso domande tipo “Ma sai cosa vuol dire stickers?” il bambino proverà a indovinare la parola. E se non dovesse indovinarla, sarà sufficiente suggerirgliela con domande del tipo “Ma cosa fai con gli stickers?” e vi risponderà “Li appiccico”. In questo modo i bambini tratterranno le parole abbinandole ai contesti a loro più familiari.

Per i più piccoli, il modo migliore per imparare l’inglese è, senza dubbio, quello di utilizzare delle immagini. In commercio ci sono ormai tanti tipi di libri che veicolano il lessico attraverso le icone in modo da abbinare facilmente una parola a un’immagine.

Si può anche optare per dei giochi comunicativi che li portino a formare delle frasi e parlare, ma che siano in linea con le loro competenze che non li mettano in imbarazzo nell’esporsi davanti alla classe.

La dimensione del gioco infatti abbassa i filtri affettivi e la sensazione di giudizio, evitando quell’inibizione ad esprimersi che può paralizzare una classe di conversazione, dove spesso partecipano solo i più sicuri ed estroversi.

Giochi in inglese per adulti

I giochi possiedono un elevato valore educativo e possono venire utilizzati anche in lezioni pensate per studenti adulti; da un lato possono rappresentare un momento di svago, ma possono anche consentire, allo stesso tempo, di esercitare le proprie abilità linguistiche. I benefici di tali attività variano dall’aspetto cognitivo dell’apprendimento linguistico a dinamiche di gruppo che portano a una maggiore cooperazione e come risultato i giochi sono altamente motivanti poiché sono divertenti ma anche stimolanti.

I vantaggi dell’uso di attività ludiche con gli adulti possono anche essere i seguenti:

  • I giochi aggiungono svago e divertimento alla lezione, così gli studenti memorizzano le parole più facilmente;
  • Essi comportano un livello di competizione di tipo amichevole, che mantiene gli studenti interessati e motivati;
  • I giochi incoraggiano gli studenti a interagire e comunicare.

L’uso dei giochi in classe può aumentare l’entusiasmo per l’apprendimento di una lingua. Sono anche un metodo alternativo di insegnamento e di condivisione di informazioni che viene considerato positivo e interattivo. I giochi contribuiscono inoltre al consolidamento delle attività di gruppo e le attività peer-to-peer.

E voi, siete pronti a giocare in inglese?